© accioloki
posted 2 mesi fa | via | | 1364
    Avevo solo cinque anni quando, per la prima volta, chiesi a mia madre “Cos’è l’amore?”
Lei mi rispose semplicemente “Una cosa bellissima. Non si puó toccare. Ma lo si puó sentire.”
Mi spiazzó con quella risposta. Come puó essere bellissimo qualcosa che non possiamo toccare?
Tipo l’aria. L’aria non possiamo toccarla, ma non diciamo mica che è bellissima.
A dieci anni feci la stessa domanda a mia sorella maggiore. Lei mi rispose “L’amore non sempre esiste. La maggior parte delle volte ci riempiono solo di cazzate. Non credere a chi ti dice ‘ti amo’. Credi a chi dimostra di tenerci davvero a te. Ma oramai nessuno ama. Tutte prese per culo. Non innamorarti mai.”
Zitta. Non riuscii a pronunciare una solo parola. Penso che mia sorella odi l’amore. Ma io continuai a credere in quello che mi disse la mamma tempo fa. Volevo crederci, nell’amore.
Iniziai il primo superiore. La professoressa di religione volle cominciare la lezione parlando dell’amore. E la prima cosa che disse fu: “L’amore non si descrive a parole. Ti innamori per caso. Non decidi ne di chi, ne quando. Succede e basta.”
Un’altra batosta. Basta. Ero troppo confusa. Forse, ognuno aveva una propria filosofia sull’amore e io dovevo ancora scoprire la mia.
A quindici anni conobbi un ragazzo. Solo con lui capii veramente cosa fosse davvero l’amore.
I suoi occhi incastrati nei miei erano amore. Le sue mani incrociate alle mie erano amore. I suoi baci. I suoi sorrisi. I suoi abbracci.
La mia filosofia sull’amore era il suo nome.
E forse avevano ragione un pó tutti.
Per descrivere l’amore non basterebbero semplici parole.
L’amore è bellissimo, anche se non si puó toccare. Come l’aria. Giá. L’aria non si puó toccare, ma è essenziale per vivere. E lui era diventato la mia aria. Senza lui non sarei riuscita a vivere.
— Cristiana De Sciscio (via occhicolormaredistrutti)
posted 2 mesi fa | via | | 2473

vomito-emozioni-di-troppo:

scoppio ad amare.

posted 2 mesi fa | via | | 2473

vomito-emozioni-di-troppo:

scoppio ad amare.

posted 2 mesi fa | via | © | 5398
    Niente dura e questo lo sai, però non ti ci abitui mai.
— Vasco Rossi, Dannate nuvole (via me-te-ora)
posted 2 mesi fa | via | © | 410
    Ma pensateci.. Non si puó morire dentro. Le persone morte non reagiscono più e mai torneranno a farlo. Noi smettiamo di provare qualsiasi tipo di sentimento, ma arriverà sempre qualcuno che riuscirà a farci provare ancora qualcosa. Non dovremmo dire ‘siamo morti dentro’. Più che altro è una specie di coma dei nostri sentimenti, non provare più nulla per un arco di tempo, fin quando le nostre emozioni non danno segni di vita.
— Cristiana De Sciscio (via occhicolormaredistrutti)
posted 2 mesi fa | via | © | 1743
    Ma tu c’hai un cazzo di sorriso che, porca troia illuminerebbe una città intera.
— Occhi-grandi-nocciola (via occhi-grandi-nocciola)
posted 2 mesi fa | via | © | 100
    Siamo quelli che dopo ogni delusione, si portano vecchie cicatrici aperte dietro. Quelli che sentono le mancanze durante la notte,
che hanno devastanti uragani dentro
e un grande bisogno di essere salvati. Quelli che nonostante tutto, non si arrendono,
che hanno gli occhi stanchi a causa del dolore intrappolato nel cuore e la voce spenta. Quelli a cui piace leggere romanzi d’amore, pur avendo dentro se stessi la guerra.
Mi vengono i brividi quando ti guardo. (via mivengonoibrividiquandotiguardo)
posted 2 mesi fa | via | © | 597

deryhana:

Certa gente dimentica facilmente: date, luoghi, profumi, parole, pagine di storia, promesse, sorrisi, persone.

posted 2 mesi fa | via | © | 8952
posted 2 mesi fa | via | © | 2751
    E’ che io i tuoi occhi li guarderei per tipo tutta la vita.
— bas(tiamo)ci (via bas-tiamo-ci)
posted 2 mesi fa | via | © | 4117

ariadimontagna:

"perché mi innamorerei altre mille volte di te."

posted 2 mesi fa | via | © | 372

silencegirlhoping:

here

posted 2 mesi fa | via | © | 1417
    

“Cos’hai?
“Niente”

Niente e ci suicidiamo.
Niente e fumiamo.
Niente e ci droghiamo.
Niente e siamo persi.
Niente e ci tagliamo.
Niente e siamo tristi.
Niente e piangiamo.
Niente e vogliamo morire.
Niente e stiamo di merda.
Niente e abbiamo gli occhi sempre lucidi.
Niente e siamo vuoti.
Niente e siamo stanchi.
Niente e vogliamo solo farla finita.

Eppure “niente”, non abbiamo “niente”.”


— (via martinagelli9801)
posted 2 mesi fa | via | © | 6482

occhipieni-dite:

«Non pensi mai che sia sbagliato?»
«Che cosa?»
«Affidare tutta la tua felicità ad una persona?»

posted 2 mesi fa | via | © | 2801
    Forse un giorno capirai perché
Tutto ciò che tocchi muore sempre
— Let Her Go - Passenger (via soffroeppuremivienedaridere)